Nordic Walking Salute  
prob-cardio

Problematiche cardiovascolari

Il Nordic Walking Salute è promosso dai medici per la riabilitazione di chi ha patologie cardiache e i portatori di pacemeker e lo dimostrano 2 studi recenti. Il primo è dell’European Society of Cardiology che, sull’European journal of preventive cardiology, ha presentato uno studio su 111 malati, monitorati a distanza, per 5 volte alla settimana e per 8 settimane complessive, il quale ha ritenuto il nordic walking sicuro ed efficace a scopo riabilitativo più del semplice camminare.

L’altro studio presentato all’Heart Failure Congress dell’European Society of Cardiology, dimostra che questa disciplina è molto benefica per chi soffre di scompenso cardiaco, perchè aiuta ad allenarsi con maggiore intensità rispetto alla camminata migliorando allo stesso tempo la capacità cardiorespiratoria e la qualità della vita di chi lo pratica in totale sicurezza per il cuore.

La ricerca condotta all’ospedale di Breslavia in Polonia, attesta che la pratica del Nordic Walking non si associa ad un maggior rischio di ischemie cardiache, per quanto minime, né a un incremento della probabilità di aritmie. Per ottenere gli stessi risultati di beneficio cardiovascolare con una semplice camminata, in altri termini, bisogna sforzarsi molto di più, mettendo magari a repentaglio la “tenuta” del cuore.

Per consultare alcune delle ormai numerose pubblicazioni medico-scientifiche che sono state pubblicate negli ultimi anni in merito al tema del nordic walking e la salute clicca qui (link)

Se sei incuriosito dal nordic walking e vuoi provare o saperne di più, non esitare a contattarci. Chiedi sempre un parere e un consiglio anche al tuo fisioterapista e al tuo medico curante con cui, se sarà necessario, il nostro staff si metterà in contatto.

“L’attività fisica aggiunge anni alla vita e vita agli anni”